Funghi sott’Olio

I funghi sott’olio sono molto saporiti, ottimi come contorno o per arricchire insalate di riso e di pasta. funghi sott'olioHo sempre avuto un po’ “paura” di tutto ciò che fosse a rischio botulino, ma poi un giorno ho letto il post di Loredana, pubblicato nel suo carinissimo blog “La cucina di Loredana” e così mi sono decisa a provare seguendo il suo procedimento, che prevede non solo la consueta sterilizzazione del barattolo prima dell’utilizzo, ma anche una seconda bollitura a barattolo pieno (nonostante quest’ultima di solito non sia prevista per le conserve sott’olio). Il risultato è stato molto più che soddisfacente! Poi non vi dico che orgoglio quando mi sono sentita dire “Perchè ne hai preparati così pochi? Fanne ancora!”…momenti di gloria culinaria 😀 Ho provato sia con i funghi Champignon che con i Chiodini e, nonostante siano piaciuti entrambi, vi consiglio gli Champignon perché restano più teneri.

Ingredienti per 1 vasetto:

  • 250 gr di funghi freschi
  • 175 ml di aceto bianco
  • 1 foglia di alloro spezzettata
  • 1 spicchio d’aglio affettato
  • sale
  • peperoncino
  • olio q.b. (io consiglio di utilizzare un olio evo dal gusto delicato, oppure usare metà olio evo e metà olio di semi)

Preparazione:

Pulire i funghi tagliando la base per eliminare la parte più terrosa. chiodiniLavarli velocemente sotto acqua fredda corrente ed affettarli (nel caso dei funghi chiodini, ho affettato solo i gambi più grossi, in modo che tutti i funghi fossero più o meno della stessa dimensione). Portare a bollore 260 gr di acqua con l’aceto. Cuocervi i funghi per 10 minuti nel caso dei Chiodini oppure 5 minuti nel caso degli Champignon. Scolarli in uno scolapasta, in modo che perdano la maggior parte dell’acqua, poi strofinarli delicatamente con un panno di cotone pulito e lasciarli asciugare all’aria fino a che avranno perso completamente ogni residuo di acqua (io li ho lasciati asciugare per 3 ore). P1060455Riempire il barattolo di vetro (precedentemente sterilizzato e ben asciugato) con un po’ di funghi, condire con qualche fettina di aglio, un po’ di sale e alloro, ricoprire con degli altri funghi e condire nuovamente. Proseguire così fino ad esaurimento degli ingredienti o comunque fino a che il barattolo è riempito. Versare l’olio fino a ricoprire completamente i funghi e con un cucchiaino schiacciarli bene in modo che fuoriesca eventuale aria.P1060460Chiudere con l’apposito coperchio (anch’esso deve essere sterilizzato) e procedere con la seconda sterilizzazione: porre il vasetto in una pentola e ricoprire con acqua fredda. Se i vasetti sono due o di più, è opportuno porre sul fondo della pentola un canovaccio ripiegato e un altro tra i vari barattoli, in modo che durante la bollitura non sbattano tra di loro. P1060609Portare a bollore a fuoco basso/medio. Dopo circa 15 minuti, verificare che il coperchio dei barattoli, se premuto al centro, non emetta il “clic clac”, altrimenti significa che all’interno della conserva vi è ancora dell’aria (che può compromettere la qualità e la sicurezza del prodotto). In tal caso, lasciar bollire ancora, fino a che il coperchio non fa più alcun “suono”,altrimenti spegnere il fuoco. Lasciar raffreddare completamente l’acqua prima di togliere il barattolo. Conservare in un luogo fresco ed asciutto ed attendere almeno 10 giorni prima di consumare. Una volta aperto il barattolo, conservare in frigorifero.

Precedente Piadina all'Olio Successivo Risotto con Salsiccia e Rosmarino

2 commenti su “Funghi sott’Olio

  1. Ciao carissima, ti ringrazio per la gentile cortesia della citazione del mio blog e ti faccio i complimenti per il tuo graziosissimo blog pieno di tante buone ricettine. Ne ho già adocchiata più di una, passerò ancora a trovarti. Un caro affettuoso saluto, Loredana

    • acquafarinaefelicita il said:

      Grazie a te Loredana, scoprendo il tuo blog ho finalmente superato l’apparentemente insormontabile ostacolo delle conserve sott’olio 😀 Buon pomeriggio e a prestissimo!

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.