Pizza Margherita Vegana

La pizza margherita è un must a cui difficilmente si può resistere e chi, come me, non può o non vuole più mangiare latticini, sa come il rinunciare ad una fragrante base condita con formaggio filante e saporito possa essere paragonato ad una vera e propria forma di tortura mentale e fisica 😛 Ma ecco una ricetta che viene in aiuto nei momenti di crisi acuta! pizza margherita veganaPreciso che non bisogna aspettarsi il gusto della classica pizza margherita, perchè la mozzarella ha oggettivamente un sapore ed una consistenza unici e inimitabili. Ma utilizzando il formaggio vegano giusto, si può ottenere una variante altrettanto sfiziosa e appagante. N.B. Avendo provato diversi formaggi vegani, per esperienza e gusto personali mi sento di sconsigliarvi la mozzarisella o la veganella. La prima ha un gusto secondo me troppo acidulo per una pizza margherita, mentre la veganella è fin troppo neutra e non si scioglie neanche con l’aiuto della magia nera. Al contrario, mi trovo molto bene con un formaggio vegano a base di amido di patate, che trovo già affettato e confezionato in vaschetta (se a qualcuno interessa, posso far sapere la marca). Ha un gusto molto formaggioso, si scioglie e fila che è un piacere. Fino ad ora è il formaggio vegano che mi sembra più idoneo per condire la pizza.  

Ingredienti per una pizza tonda:

  • 250/300 gr circa di impasto per pizza lievitato
  • passata di pomodoro q.b.
  • 120 gr di formaggio vegano
  • 1 filo di olio evo
  • 1 presa di sale fino
  • basilico fresco o origano

Preparazione:
Condire la passata di pomodoro con sale e olio (ed eventualmente qualche foglia di basilico tritata) e mescolare per far amalgamare bene il tutto. Condire la base di pasta con la passata di pomodoro e con il formaggio vegano a fette. Insaporire con una spolverata di origano (se piace) ed infornare. P_20161009_191623_1Cuocere a 250°C per circa 5 minuti sul fondo del forno, in modo che si cuocia bene la base della pizza. Poi abbassare la temperatura a 200°C e cuocere per altri 10 minuti circa, questa volta posizionando la teglia a metà forno. Appena la pizza sembra abbrustolita al punto giusto sfornare e servire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*