Ciambella al Latte Caldo

La ciambella al latte caldo è un dolce caratterizzato da una consistenza molto particolare, diversa dalle classiche torte da colazione o merenda alle quali siamo abituati. E’ estremamente morbida e si scioglie in bocca e sembrerebbe che sia proprio l’aggiunta del latte caldo nell’impasto a rendere questa torta così soffice e particolare. E’ un dolce famosissimo su internet e sempre apprezzato, quindi se non lo avete ancora provato, correte in cucina a prepararlo 🙂hot milk sponge donutIngredienti per uno stampo da 24-26 cm

  • 3 uova
  • 200 gr di zucchero
  • 200 gr di farina 00
  • 10 gr di lievito istantaneo per dolci
  • 255 gr di latte
  • 60 gr di burro
  • Zucchero a velo per la decorazione finale

Preparazione:

In una ciotola montare con una frusta le uova e lo zucchero, fino ad ottenere un composto voluminoso e chiaro.P1040978

Intanto in un pentolino scaldare sul fuoco il latte ed il burro senza portarli ad ebollizione.P1040980

Riprendere il composto di uova e zucchero precedentemente montato e aggiungervi la farina ed il lievito setacciati un po’ alla volta, poi il latte e burro fusi (sempre amalgamando con le fruste).P1040979

Ungere con un po’ di burro o olio la tortiera e versarvi l’impasto. Infornare a 190° (io ho impostato la funzione ventilata) per 20/25 minuti (verificare con la prova stecchino). Lasciar raffreddare, sformare e ricoprire con zucchero a velo.

Precedente Insalata di Cereali con Fagioli e...tanto altro :-) Successivo Pan Carré di Grano Duro ai Peperoni con Macchina del Pane

10 commenti su “Ciambella al Latte Caldo

  1. Mamma mia, alla foto della fettina mi è aumentata la salivazione!! Non ho mai provato a preparare questa direi famosissima torta e tu mi hai decisamente fatto venir voglia di provare 🙂

    • acquafarinaefelicita il said:

      ti dico solo che ho dovuto congelarne metà perchè altrimenti l’avrei finita la sera stessa in cui l’ho sfornata! E’ semplicissima da fare e il risultato è assicurato…poi quel profumino delicato di burro che respiri mentre la addenti…ok, ho finito di farti del male…per ora!! 😀

      • Così mi uccidiiiiiiiiii!!! Fortuna che non avevo tutti gli ingredienti in casa, sennò l’avrei preparata oggi stesso (invece ho dovuto accontentarmi di una treccia alla marmellata 🙁 ), ma è ufficialmente entrata nella lista delle ricette da fare 😀

  2. cecilia il said:

    A me non è venuta così bene.. Mi viene il dubbio x il latte, di solito uso la caraffa x misurare.. Qst volta l’ho pesata (x nn sbagliare) ed ho notato k risultava troppo troppo liquida.. L’ho aggiunto un po’ di farina extra almeno fino ad ottenere una consistenza più ‘da torta’ ma non solo ci ha voluto molto di più in forno, era pure cruda… Dov’è che ho sbagliato? Il horno era giusto, ho seguito tutto alla lettera.. Grazie! Buon weekend 🙂

    • acquafarinaefelicita il said:

      Ciao cecilia!probabilmente l’aver aggiunto più farina ha sballato un po’ le dosi e quindi la consistenza della torta non é venuta come avrebbe dovuto. Per esperienza personale, ho notato che vengono molto più soffici e buone le torte con un impasto meno denso,quindi io tendo al max ad aggiungere più liquido ma mai più farina. Per la cottura, dato che ogni forno é diverso, può anche essere che nel tuo caso fosse necessaria una cottura un po’ piu prolungata oppure una decina di gradi in più. Spero di esserti stata utile per un eventuale secondo tentativo 🙂 grazie per il commento e buon pomeriggio!

  3. Augusta il said:

    Ciao ho visto questa ricetta e vorrei provare a farla ma per il latte va bene anche parzialmente scremato o ci vuole quello fresco intero?e poi volevo chiederti se viene troppo asciutta dentro o rimane un po’ umida?eventualmente posso mettere le gocce di cioccolato?scusa la quantità di domande e grazie x le risposte ciao

    • acquafarinaefelicita il said:

      Ciao Augusta e benvenuta! Penso che il latte parzialmente scremato vada comunque benissimo, magari eviterei quello totalmente scremato perchè ha una consistenza più liquida e un apporto di grassi inferiore, che magari potrebbe non far venire la torta come dovrebbe. La torta all’interno non è per nulla asciutta, anzi si ha la sensazione che si sciolga in bocca quindi all’interno rimane un buon grado di umidità. L’importante è controllare bene la cottura facendo la solita prova dello stuzzicadente (se la cuoci troppo infatti, tende ad asciugarsi un po’, come tutte le torte del resto). Puoi anche mettere le gocce di cioccolato, verrà un dolce ancora più buono 🙂 magari metti le gocce in freezer una decina di minuti e poi infarinale leggermente, così non affonderanno nell’impasto e rimarranno ben distribuite. Se ti va fammmi sapere che risultato hai ottenuto 🙂 grazie e buon venerdì

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.