Uova in Purgatorio con Olive e Capperi

Le uova in purgatorio sono uno sfizioso ed economico piatto della tradizione povera campana. Le uova vengono cotte in un semplice sughetto di pomodoro, con il quale è d’obbligo fare la scarpetta. Io di solito personalizzo il sugo con l’aggiunta di qualche ingrediente che ho a disposizione al momento, così posso ricreare un sapore diverso ogni volta e accontentare i gusti di tutti; oggi vi propongo la versione con olive e capperi, al quale si può aggiungere eventualmente anche un’acciughetta sott’olio, se non si è vegetariani.uova in purgatorio

Ingredienti:

  • 4 uova
  • 250 gr circa di passata di pomodoro
  • 1/2 cipolla tritata
  • 1 manciata di olive nere denocciolate
  • qualche cappero sotto sale (ben sciacquato) o sott’aceto
  • 1 filo di olio evo
  • 1 presa di sale
  • basilico fresco oppure origano

Preparazione:
In una padella far rosolare la cipolla con l’olio, a fuoco dolce, per circa 5 minuti. Aggiungere la passata di pomodoro e farla cuocere il tempo necessario affinchè risulti ben densa (ci vorranno dai 5 ai 10 minuti massimo, a seconda della consistenza iniziale della passata). Aggiungere anche i capperi e le olive affettate e sgusciare le uova direttamente sul condimento. P_20160914_194311_1Condire con un po’ di sale e con origano o basilico e far cuocere per altri 5 minuti circa. Servire subito portando in tavolo direttamente la padella. Per trasferire la pietanza nei piatti, aiutarsi con una paletta per le uova e con un semplice mestolo o cucchiaio per il condimento. In alternativa le uova in purgatorio si possono cuocere in piccole padelle per fare delle monoporzioni da servire poi direttamente ai commensali. In questo modo, non ci sarà bisogno di trasferirle dalla padella al piatto e resteranno quindi esteticamente più presentabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*