Strudel Morbido con Mele e Confettura di Albicocche

Lo strudel morbido con mele e confettura di albococche è un “brioscioso” rettangolo di pasta lievitata farcito. strudel morbido

E’ un dolce che richiede una preparazione un po’ lunga dato che l’impasto deve lievitare per 2 volte, è ottimo per essere inzuppato nel latte o nel the e per quanto riguarda il ripieno, potete provare anche cioccolato e pere o crema pasticcera e frutta o…avete qualche altro suggerimento?

Ingredienti per la pasta:

  • 80 gr di farina 00
  • 150 gr di farina Manitoba
  • 50 gr di miele Millefiori
  • 30 gr di olio di semi
  • 4 gr di lievito di birra in polvere
  • 80 gr di acqua
  • 1 bustina di vanillina

Ingredienti per la farcitura:

  • mezza mela
  • succo di limone
  • cannella
  • qualche cucchiaiata di marmellata di albicocche
  • latte per spennellare la superficie

Preparazione:

Preparare la pasta impastando tutti gli ingredienti. Coprire con un canovaccio e lasciar lievitare per 4 ore (anche 6 se necessario). Tagliare a cubetti piccoli la mela e condirla con succo di limone e cannella.P1040420

Riprendere la pasta lievitata e stenderla ricavando una sfoglia alta qualche millimetro (più alto sarà lo spessore della pasta, più soffici saranno gli strudel, ma comunque secondo me è meglio non superare i 3 mm). Formare dei rettangoli (io li ho fatti larghi circa 12×8 e me ne sono venuti 8) e porre il ripieno su una metà (1 cucchiaio di confettura e 1 di mele). P1040422Sull’altra metà fare dei taglietti paralleli con un coltello o con una rotella, poi ripiegare la pasta in modo da coprire il ripieno e sigillare i bordi premendo con le dita o con i rebbi di una forchetta.P1040423

Lasciar lievitare per altre 2 ore, spennellare la superficie con del latte (se volete rendere lo strudel più colorito dopo la cottura) e infornare a 180° per 20/25 minuti. Spolverizzare con zucchero a velo e lasciar intiepidire prima di mangiare (so che è difficile, ma abbiate pazienza se non volete ustionarvi il palato con la farcitura :-)). P1040426

P.S. La bravissima Giada di “Pasticciando in Cucina” ha realizzato questa ricetta apportando qualche piccola modifica. Dato che è comunque rimasta soddisfatta del risultato, vi lascio il link del suo post, così potete vedere anche la sua versione 🙂 In ogni caso, vi consiglio di guardare il suo blog perché ne vale la pena!

8 pensieri su “Strudel Morbido con Mele e Confettura di Albicocche

  1. Buonissimo, me lo mangerei anche adesso a colazione, perfetto per il mio contest , anche in monoporzione!Grazie mille e presto.
    Ricetta inserita.
    Vivi

    • te ne mando uno virtuale, non è la stessa cosa che addentarlo appena sfornato però apprezza il pensiero 😀 grazie a te e un bacione!!

  2. Non vorrei essere ripetitiva, ma devono esser davvero meravigliosi! Passato questo periodo un po’ caotico voglio assolutamente provare a prepararli, in formato “monoporzione” poi son proprio belli… Mi sembra di sentirne il profumo!

    • 😀 devo dire che quando li ho sfornati non ero molto convinta, anche perchè le dosi le ho inventate sul momento quindi era un esperimento. Poi però mi sono ricreduta quindi provali perchè sono deliziosi. Strano ma vero sono rimasti morbidi anche il giorno dopo nonostante nell’impasto non ci siano nè uova nè burro. Li ho provati anche con pezzetti di cioccolato, pere e pinoli…da svenimento…;-)

      • Oh cielo, perchè hai insinuato nella mia mente l’idea di questa farcia peccaminosa??? Potrei svenire davvero!! Adesso è proprio inevitabile: li voglio preparareee 🙂

        • hihihihihi…sono malefica 🙂 sì sì falli come ti dico io e vedrai che svenimento!!! Fra qualche giorno posto la ricetta della focaccia genovese quindi sappi che ti dò il diritto di giudicarmi severamente 🙂

          • Buona la focaccia *______* però mi sa che sarò l’ultima a poterti giudicare visto che le prime due che ho provato a preparare sono finite nella pattumiera (entrambe dure come il legno XD) e la terza era appena passabile 🙁 magari con la tua ricetta sarà la volta buona che ne preparerò una decente!! 🙂 Non vedo l’ora di leggerla 😀

          • vedrai che il quarto tentativo è quello giusto 😀 allora tieniti pronta per venerdì. intanto un bacione 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*