Realizzare un Portaposate con un Tovagliolo

Realizzare un portaposate con un tovagliolo è semplicissimo, economico e divertente e ci permette di arricchire con pochi gesti una tavola informale e di personalizzarla in base alle occasioni. realizzare un portaposate con un tovaglioloIl portaposate, infatti, può essere decorato con un nastrino di stoffa o con un fiore, in tinta con il resto della tavola o per richiamare una particolare festività (pensiamo ad esempio ai toni del rosso/dorato per il Natale, da abbinare ad un rametto di pungitopo; oppure dei tenui colori pastello che fanno da sfondo al giallo intenso delle mimose per la festa della donna). Per rendere ancora più particolare il nostro portaposate, possiamo anche arricchirlo con un piccolo ciondolino da lasciare in regalo ai commensali (in questo caso potrei suggerirvi dei cuoricini, oppure delle coccinelle portafortuna). Insomma, le varianti sono davvero tante e tutte facilmente applicabili. 

Occorrente:

  • 1 tovagliolo per ogni commensale
  • nastrini, fiocchi, fiori, ciondoli per decorare e personalizzare

Preparazione:

  1. Stendere il tovagliolo su una superficie liscia e comoda.CAM01688
  2. Piegarlo a metà prima orizzontalmente e poi verticalmente, formando quindi il classico quadrato a 4 veli.CAM01690
  3. Sollevare il primo velo, prendendone la punta in alto a destra, e ricongiungerlo con l’angolo opposto, ovvero quello in basso a sinistra. CAM01691CAM01692Se si vuole realizzare il portaposate con una sola taschina, passare direttamente al passaggio nr 5; altrimenti, per ottenere il portaposate con più taschine, andare al successivo passaggio (4).
  4. Sollevare anche il secondo velo, prendendone (come fatto prima) la punta in alto a destra, ripiegandolo verso l’angolo opposto, in basso a sinistra, e ponendolo al di sotto del velo precedentemente piegato. Se si vuole realizzare anche una terza taschina, ripetere il passaggio 4, altrimenti andare direttamente al successivo.
  5. Capovolgere il tovagliolo a faccia in giù.
  6. Piegare verticalmente il tovagliolo, prima facendo combaciare il lato destro con la metà del tovagliolo stesso; poi facendo combaciare anche il lato sinistro con il lato destro.CAM01695CAM01696CAM01697
  7. Ribaltare nuovamente il tovagliolo e decorarlo a piacere, inserendo infine le posate nell’apposita taschina.DSCF8585
Precedente Pasta con Salmone e Melagrana Successivo Usare il Carbone Vegetale in Cucina

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.