Pasta Matta

La pasta matta è un’ottima base per realizzare torte salate ed è molto usata soprattutto in Liguria (non a caso è nominata anche “sfoglia ligure”) e in Lunigiana, al posto della classica (e più grassa) pasta sfoglia. Infatti, viene preparata solo con farina, acqua e olio ed è estremamente elastica, quindi perfetta per ottenere sfoglie sottilissime. Ci vuole solo un po’ di manualità e pratica per maneggiarla nel modo corretto, in modo da stenderla senza bucarla, ma vedrete che non è nulla di complicato o impossibile e che già al terzo tentativo vi gongolerete alla grande dei risultati ottenuti 🙂

Ingredienti (per ottenere due sfoglie delle dimensioni di una leccarda da forno):

  • 350 gr di farina 0 + 1 manciata per il piano di lavoro
  • 175 gr di acqua
  • 35 gr di olio evo
  • 7 gr di sale

N.B. In genere la proporzione degli ingredienti è, per ogni 100 gr di farina:

  • 50% di acqua (quindi 50 gr)
  • 10% di olio (quindi 10 gr)

Preparazione:

Sul piano di lavoro o nella ciotola della planetaria, porre la farina ed il sale. Al centro versare l’olio e un po’ di acqua, poi iniziare ad impastare. Aggiungere il resto di acqua un po’ alla volta e continuare ad impastare fino ad ottenere un panetto compatto e morbido.P1060750 Lasciar riposare la pasta per almeno 45 minuti coperto da pellicola o all’interno di un contenitore a chiusura ermetica (io mi trovo meglio con la seconda modalità). Trascorso il tempo di riposo, riprendere l’impasto e dividerlo eventualmente in 2 o più panetti a seconda della ricetta che si deve preparare. P1060714Stendere il panetto sul piano di lavoro infarinato, inizialmente aiutandosi con il mattarello e poi lavorandolo ruotando e allargando la pasta con le mani chiuse a pugno e infarinate. P1060751Procedere a seconda della ricetta che si sta seguendo.

Precedente Cozze Ripiene al Forno con Pane e Mortadella Successivo Piadina all'Olio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.