Panini Integrali allo Yogurt con Sesamo

I panini integrali allo yogurt con sesamo sono l’ideale per preparare dei gustosi burger, un po’ diversi dal solito. panini integrali allo yogurt con sesamoCi vuole un po’ di pazienza per realizzarli, come tutti i lievitati, ma ne vale davvero la pena. Rimangono soffici fino al giorno dopo e farciti con maionese, ketchup, hamburger, insalata e formaggio sono una bomba di gusto! L’onnivoro di casa, accanito fan della famosa catena di fast food, li ha apprezzati notevolmente, infatti dopo il primo morso ha esclamato: “Molto meglio di quelli del MC…..!!!”…eh caspita sono soddisfazioni 🙂 Potete prepararli sia in versione mini che large, non cambia nulla se non la tempistica della cottura (se sono piccoli vi consiglio di non superare i 15 minuti, altrimenti si seccano troppo e perdono morbidezza).

Conservazione: si mantengono come appena fatti fino al giorno successivo (oltre non so dirvi perché non sono durati più a lungo), l’importante è conservarli ben chiusi all’interno di un sacchettino per alimenti (io ho usato la busta che mi danno al banco gastronomia quando compro gli affettati). Altrimenti congelateli e all’occorrenza fateli scongelare in frigo prima dell’utilizzo.

Ingredienti:

  • 150 gr di farina integrale
  • 100 gr di farina di tipo 2 macinata a pietra
  • 150 gr di manitoba
  • 80 gr di yogurt magro
  • 10 gr di lievito di birra fresco
  • 2 cucchiai di olio
  • 150 ml circa di acqua tiepida
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 tuorlo per spennellare i panini prima della cottura (oppure della semplice acqua)
  • Una manciata di semi di sesamo

Preparazione:

Sciogliere il lievito in un po’ di acqua tiepida, insieme al miele. Lasciar riposare per 5 minuti e intanto mescolare le farine con l’olio e lo yogurt.P1050332

Aggiungere il lievito sciolto e iniziare ad impastare aggiungendo gradualmente altra acqua. Quando l’impasto inizia a compattarsi, aggiungere il sale e continuare ad impastare P1050339

aggiungendo il resto dell’acqua necessaria per ottenere un panetto compatto e morbido. P1050340

Lasciar lievitare in una ciotola ben infarinata sui bordi, coprendo con un canovaccio e ponendo l’impasto in un luogo caldo e asciutto. Quando l’impasto avrà raddoppiato il volume (ci vorranno almeno 2 ore)P1050343

trasferirlo su un piano di lavoro infarinato e stenderlo delicatamente con la punta delle dita, dal centro verso l’esterno, mantenendo uno spessore di almeno 1 cm. Con un coppapasta o con la formina per fare gli hamburger di carne, ricavare dei cerchi e disporli su una teglia o una leccarda rivestita da carta forno. P1050344P1050345In alternativa, formare delle palline (ciascuna dello stesso peso) e adagiarle ugualmente sulla carta forno. Lasciar lievitare per almeno un’altra ora e mezza, finchè i panini avranno raddoppiato il volume iniziale.P1050349Preriscaldare il forno a 190°C, intanto in una ciotolina sbattere un tuorlo d’uovo e spennellarlo sulla superficie dei panini (in alternativa usare dell’acqua. Farà comunque attaccare i semi ma non darà un colore dorato alla superficie del panino). Ricoprire con i semi di sesamo ed infornare per una ventina di minuti. P1050351Lasciarli intiepidire, poi tagliarli a metà e farcirli a piacere. P1050356

Precedente Focaccia di Patate con Cipolle e Crescenza Successivo Burger di Lenticchie e Patate con Impanatura Integrale ai Semi Vari

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.