Farinata con Tonno, Cipolle e Pomodoro

La farinata è un’antica specialità della Liguria e della Toscana, una sorta di torta salata bassissima e dalla superficie croccante, realizzata con pochissimi ingredienti (farina di ceci, acqua, sale e olio). La ricetta originale prevede la cottura sulla fiamma del camino o in forno a legna, per pochi minuti. Sarebbe però un peccato non provare a cucinare la farinata anche in casa, con il forno tradizionale, perchè è talmente facile da preparare e così sfiziosa che non si può resistere. La mia versione della farinata di ceci è arricchita con un’insieme di ingredienti che sono sempre una garanzia: cipolla, tonno, pomodoro e capperi. La farinata è ottima mangiata da sola, appena sfornata, oppure racchiusa tra due fette di pane tostato o in mezzo ad una focaccina come vuole la tradizione. Perfetta anche tagliata in piccole porzioni e servita come fingerfood ad un buffet.farinata

Ingredienti:

  • 60 gr di farina di ceci
  • 120 gr di acqua
  • 80 gr di tonno sott’olio
  • 1 quarto di cipolla
  • 1 cucchiaino di capperi
  • sale fino q.b.
  • peperoncino fresco
  • passata di pomodoro
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • origano
Preparazione:
Porre in una ciotola la farina di ceci ed aggiungere a filo l’acqua, mescolando con una frusta per evitare la formazione di grumi. Aggiungere un pizzico di sale. Ricoprire con pellicola e porre in frigo per almeno 30 minuti. Intanto tritare finemente la cipolla ed il peperoncino e farli rosolare a fuoco basso con un cucchiaio di olio. Aggiungere i capperi (se si utilizzano quelli sotto sale, sciacquarli per bene prima di utilizzarli). Appena la cipolla si è ammorbidita, aggiungere la passata di pomodoro e l’origano, lasciar insaporire un paio di minuti e, a fuoco spento, aggiungere il tonno sgocciolato. Mescolare il condimento con la pastella di ceci e versare in una teglia circolare del diametro di xx cm. Con uno stampo di questa dimensione si ottiene una farinata estremamente sottile, che cuoce quindi in modo uniforme e veloce. Infornare a 230° e cuocere per il tempo necessario a far formare una dorata crosticina sulla superficie della farinata.

Precedente Pasta con Crema di Zucca, Guanciale e Pecorino Successivo Ciambellone Semi-Integrale con Panna e Miele

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.