Coniglietti di Pane

I coniglietti di pane sono un simpatico segnaposto da portare in tavola in occasione della Pasqua. Faranno sicuramente felici i bambini, ma piaceranno anche agli adulti…d’altronde mangiare un buon pezzo di pane morbido è sempre un piacere. coniglietti di panePer realizzare questi coniglietti ho preso ispirazione dalle molte foto che si trovano su Google Immagini, mentre per la pasta ho preparato un impasto all’olio morbidissimo, che però pubblicherò nel prossimo post…vi lascio sulle spine per un paio di giorni 🙂 Ovviamente potete utilizzare l’impasto lievitato che preferite, con la farina che più vi piace e magari realizzare coniglietti di varie dimensioni, come ho fatto io, così da dare ai bambini quelli più piccini e agli adulti quelli più grandi. In questo caso, abbiate la cura di disporre i coniglietti più piccoli su una leccarda e i più grandi su un’altra, in modo da poter sfornare prima quelli più piccoli (che ovviamente cuoceranno prima) e successivamente quelli più grandi. Per la conservazione, io li metto nel classico sacchetto di carta, ben chiuso, oppure li dispongo su un piatto che copro bene con un panno di cotone. Così potete prepararli il giorno prima e portarvi avanti per il pranzo di Pasqua 🙂

Ingredienti:

  • Pasta per pane già lievitata
  • Semi di papavero
  • Olio evo

N.B. Per realizzare la “fossetta” degli occhi, può tornarvi molti utile una ball tool

Preparazione:

Rivestire con carta forno una teglia o una leccarda, perché le varie parti dei coniglietti dovranno essere assemblate direttamente sulla superficie dove poi andranno cotti. Prelevare un piccolo pezzo di pasta e realizzare un salsicciotto. Arrotolarlo su se stesso a spirale in modo da formare il corpo del coniglietto. Lasciare un’estremità leggermente staccata dal resto della spirale in modo da creare la zampetta anteriore. Per la testa, formare una pallina e posizionarla sopra il corpo. Per le orecchie, sopra la testa applicare due piccole porzioni di pasta a forma di goccia allungata (realizzare due mini salsicciotti e poi pizzicare un’estremità con la punta delle dita). Infine preparare la coda, applicando una piccola pallina sul corpo (la spirale), in basso a destra. P1060307Procedere fino ad esaurimento dell’impasto. Far lievitare i coniglietti per un’oretta, poi spennellarli con dell’olio evo e creare l’occhio scavando una fossetta sul lato sinistro della testa e riempiendola con dei semi di papavero. P1060312Infornare a 180°C per 10 minuti (coniglietti piccoli) o 15/20 per quelli più grandi.

Precedente Cuori di Rosti di Patate e Peperoni Successivo Panini all'Olio Extra Vergine d'Oliva

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.